IL CCP NON DEVE CHIUDERE CONTRIBUISCI A FARLO VIVERE

E’ il momento di difenderlo, sostenerlo e finanziarlo, serve l’aiuto di tutti e tutte noi. La realtà da contabili del profitto che animano certi enti pensa di non poter fare a meno dei soldi da spremere a luoghi e associazioni come la nostra. Il futuro dei nostri quartieri e delle nostre vite vale di più dei loro profitti.

Il Centro di Cultura Popolare del Tufello è una associazione che, da oltre quarant’anni, opera nel territorio del terzo municipio del Comune di Roma, che conta una popolazione più numerosa di molte provincie italiane ma, per colpevole indifferenza delle istituzioni che fin qui lo hanno amministrato, risulta privo di strutture socio-culturali pubbliche.

Dal 1975, CCP cerca di cambiare destino e vita di quanti, non rassegnati a vivere ai margini della società, si sono opposti all’ingiusto modello di sviluppo, con una opposizione fatta di piccoli gesti, spesso di scarsa visibilità ma che tuttavia, hanno contribuito a far crescere negli abitanti del quartiere la coscienza dei propri diritti.

Questa realtà rischia la chiusura a causa del contenzioso che ha opposto l’Ater al CCP e che, finalmente, potrebbe chiudersi con un accordo accettato da entrambe le parti se il CCP disponesse di una somma che non ha, ma pensiamo di trovarla aprendo una campagna di sottoscrizione tra tutti e tutte coloro che hanno partecipato alle sue molteplici attività come artisti, frequentatori, o solo spettatori.

La chiusura del CCP aumenterebbe la desertificazione sociale e culturale di una rilevante zona periferica della nostra città, vanificando il lavoro ed i sacrifici fin qui fatti, un doloroso epilogo che può essere evitato con l’aiuto di tutti e di tutte coloro che hanno apprezzato il nostro operato, siamo sicuri che non ci farai mancare il tuo prezioso contributo.

Come sottoscrivere la donazione a sostegno del CCPTufello
Con BONIFICO Bancario a: Centro di Cultura Popolare Tufello Via Capraia, 81 Roma
Codice IBAN:                          IT 81 Y 02008 05265 00000 13416 68
con causale:                           donazione straordinaria per il CCPTufello

Altrimenti tutti i mercoledì dalle ore 19.00 alle 21.00 venite a trovarci a Via Capraia, 81 Roma

GRAZIE
Il Collettivo del CCPTufello

Un altro …Re Leone!

Domenica 19 febbraio ore 17.00

di e con Camilla Ribechi, Mario Migliucci e Stefano Anzellini
Produzione Terre Vivaci

Per il gran finale carnevalesco di CCP Junior 2016/17 uno spettacolo di magia che vi trasformerà in leoni per sconfiggere i bulli e scoprire il valore di essere se stessi.

Età consigliata: 4-12 anni

….. a seguire MERENDA

Ingresso a sottoscrizione fino ad esaurimento posti 5 € bambini, 7 € adulti + 1 € tessera adulti nuovi associati

Tralestelle e trallalà

Domenica 12 Febbraio ore 17.00

di e con Massimiliano Maiucchi e Alessandro D’Orazi

Niente di meglio per iniziare la settimana di Carnevale che un concerto-spettacolo per ballare, ridere, cantare, mimare e sognare tra le rime e le note che ci offrirà l’allegrissimo duetto Massimiliano Maiucchi/D’Orazi

Età consigliata: 2-6 anni

….. a seguire MERENDA

Ingresso a sottoscrizione fino ad esaurimento posti 5 € bambini, 7 € adulti + 1 € tessera adulti nuovi associati

Domenica 5 FEBBRAIO ore 17.00
Il principe Ahmed e la fata Pari Banù

Tratto da “Le Mille e una notte” con Eva Gaudenzi e Beatrice Presen

Palazzi principeschi, tappeti volanti, incantesimi, terre lontane, prodigi e magie insuperabili…
Tutto questo e molto altro è “Il principe Ahmed e la fata Pari Banù”, un racconto tratto da una delle favole orientali contenute in “Le Mille e una Notte”. I bambini saranno coinvolti attivamente in un viaggio senza tempo. In scena, le due attrici sfogliano un grande libro incantato e raccontano la storia per mezzo di un burattino che si chiama Maestro Molavì, un piccolo vecchio saggio costruito dalle mani sapienti del regista britannico Giles Smith, mentre le illustrazioni del libro incantato sono di Beatrice Presen

….. a seguire MERENDA
Ingresso a sottoscrizione fino ad esaurimento posti 5 € bambini, 7 € adulti + 1 € tessera adulti nuovi associati

 

Sabato 4 febbraio ore 21.00

LA MOSSA DEL CAVALLO

di e con Serena Damiani e Marco Tullio Dentale.

Teatro, Letture, Musica e un po’ di comicità

La scacchiera, il re, la regina e poi i pedoni, gli alfieri, le torri per raccontare la nostra società. Aperture, mosse, tattiche. Una società dove fingiamo di essere re e regine e siamo solo pedoni.

La fine dello spettacolo sarà accompagnato dal tradizionale piatto di pasta e vino.
Ingresso a contributo € 7 per i soci. Tessera annua Associativa €1

ONE SOUND DUO

VENERDI’ 27 GENNAIO ORE 21.00

One Sound Duo è il progetto di Claudio Ricciardi, un tempo negli storici Prima Materia, e del contrabbassista Orlando Lostumbo. Hanno scelto di chiamarsi così proprio perché il loro lavoro nasce dall’interazione di due menti felicemente interconnesse al fine di dar vita ad un solo suono. Produrre e comporre musica nel momento stesso della sua esecuzione, si potrebbe dire che questa è stata la nascita di “ONE SOUND DUO”. Si lascia fluire il tempo fatto di silenzi e di suoni e lentamente nasce una musica come fosse una risposta istantanea ad una domanda, non si ha il tempo di pensare, non si ha uno spartito davanti, il proprio strumento diventa l’espressione di sé, della propria storia, dell’ascolto di molti anni, di molti suoni. The way becoming è una strada che inizialmente non va da nessuna parte, non ha intenzioni, ma si costruisce nel momento stesso in cui la si percorre.

Ingresso a contributo € 5 per i soci. Tessera annua Associativa €1

tre eventi da non perdere

 

SABATO 21 GENNAIO  ore 21.00

 “MI HANNO AMMASTATO”

Spettacolo Teatrale con Loris Di Pasquale
Partendo dalla vicenda dell’anarchico Pinelli, attraversando i fatti del G8 di Genova per arrivare a raccontare della morte di Federico Aldrovandi. Coloro che dovrebbero rispettare le leggi e proteggere i cittadini spesso, facendosi scudo dell’uniforme, diventano artefici di illegalità e di gravissimi atti di abuso.
Introduzione a cura di: Simone Pieranni giornalista del Manifesto e di Ilaria Bracaglia

DOMENICA 22 GENNAIO, ore 17,00

Per la Rassegna JuniorMAGO MANCINI  SHOW

di e con Mago Mancini — Produzione Makkekomiko
Alessandro Mancini, in arte Mago Mancini, aspetta tutti i bimbi per proporre uno show comico e magico che miscela Cabaret e Magia.
Ah, e aspetta anche i genitori per fare la magia di farli tornare bambini!
Di sketch in sketch, impercettibilmente diverso uno dall’altro, tutto il pubblico sarà catapultato in un mondo divertente e surreale diventando fin dalle prime battute protagonista e ritrovandosi immerso in un’esplosione di energia, improvvisazione e divertimento. Età consigliata: 5-12 anni.

DOMENICA 22 GENNAIO  Ore 21,00

“RIBELLE E MAI DOMATA”

Spettacolo Teatrale e Musicale a cura di Costanza Calabretta,  in collaborazione con il Circolo Gianni Bosio

Canti e Racconti di una Famiglia Antifascista Romana con la partecipazione :
Matilde D’Accardi
Nicola Sorrenti
Sara Modigliani
Roberta Bartoletti
Massimo Lella
Gabriele Modigliani

Librandia La città di carta

Domenica 15 Gennaio ore 17.00

Ispirato a “La città dei libri sognanti” di Walter Moers
Drammaturgia di Carlotta Piraino
Regia di Lorenzo Montanini
con Carlotta Piraino, Daniel Plat e Mersia Valente
Produzione MaloSpettacolo
Età consigliata: 7-12 anni
I libri sono veramente in grado di far sognare?
Una storia dalle tinte gotiche alla ricerca dell’autore di un prezioso manoscritto, misterioso e sconosciuto, perso nei meandri della città di Librandia, un luogo magico fatto interamente di libri, librerie, locande dove si legge, luogo pullulante di intrattenimenti letterari, spettacoli e concerti, in cui l’unica (e pericolosa) attività è quella di fare o commerciare arte.
Un’avventura avvincente e grottesca dove il “libro” è il protagonista assoluto.
Una storia per raccontare ai ragazzi il valore dell’arte e dove leggere diventa un’esperienza sconquassante e potente!
Tra cultura pop e tradizione classica, Librandia è un racconto sul lato oscuro e magico della letteratura.

….. a seguire MERENDA

Ingresso a sottoscrizione fino ad esaurimento posti 5 € bambini, 7 € adulti + 1 € tessera adulti nuovi associati

Menomale che è Natale

Domenica 18 Dicembre ore 17.00

Libera rivisitazione del “Canto di Natale” di Charles Dickens
con Alessandra Cappuccini e Andrea Onori

Un classico della letteratura quale il “Canto di Natale” di C. Dickens affascina e diverte raccontandoci dei tre spiriti del Natale – Passato, Presente e Futuro – che vengono in soccorso dei nostri piccoli spettatori per vivere questa festa al di là dell’imperante senso consumistico e mangereccio.

Produzione Circomare Teatro
Età consigliata: 4-10 anni

….. a seguire MERENDA

Ingresso a sottoscrizione fino ad esaurimento posti 5 € bambini, 7 € adulti + 1 € tessera adulti nuovi associati

GOLDEN HE

Sabato 10 Dicembre ore 21,00

Drammaturgia e Regia : Carlotta Piraino
Con : Carlotta Piraino e Fabrizio Bordignon
Video: Marco Rizzariimmagine

Due atlete tedesche aspettano di gareggiare per la Germania durante le
Olimpiadi di Berlino del 1936. Condividono la stessa stanza. Una è ebrea, l’altra è
un uomo. La Germania costretta dalle pressioni internazionali, deve far
partecipare gli atleti ebrei se vuole ospitare le Olimpiadi. La Germania, che vuole
dimostrare di essere la Nazione più forte, deve fare in modo che i suoi atleti
vincano il maggior numero di medaglie d’oro. Così mette un’ebrea tra gli ariani e un
uomo tra le donne.

La fine dello spettacolo sarà accompagnato dal tradizionale piatto di pasta e vino.
Ingresso a contributo € 7 per i soci. Tessera annua Associativa €1