AIUTACI A COMBATTERE PER UNA CULTURA POPOLARE

FIRMA L’APPELLO:

FirmaL’Ater ha chiesto al Centro di Cultura Popolare del Tufello una cifra enorme in pagamento di affitti arretrati. A Roma, accade ad altre realtà come la nostra, Il CCP si fa portavoce per una situazione che colpisce molte associazioni no profit di Roma.

È l’ennesimo atto di una politica di annientamento sociale.

Con l’arma di leggi astratte e di una visione commerciale della società, si vogliono eliminare dal territorio associazioni, comitati e luoghi di aggregazione dove studenti, abitanti dei quartieri,uomini e donne che non si sono rassegnati/e a subire la crisi e si sono organizzati per resistere e creare un’alternativa dal basso di lavoro sociale che le istituzioni oggi negano. Siamo strutture REALMENTE no-profit, dove l’unico sostegno è l’autofinanziamento, che si occupano di lotta alla tossicodipendenza, dei problemi dei giovani, delle donne, del lavoro, della lotta per la casa, dell’antirazzismo, di immigrazione e diversità, di cultura da restituire ai cittadini.

Chiediamo:

  • Canone sociale
  • Regolarizzazione del diritto di locazione
  • Variazione di destinazione d’uso dei locali che utilizziamo

SOSTENETECI!

Non chiediamo soldi ma sostegno nella lotta e solidarietà.

Il futuro dei nostri quartieri e delle nostre vite vale di più dei loro profitti!

Per firmare l’appello: CLICCA QUÌ