Blues

Incontriamo la Musica del Mondo

Come promesso vi presentiamo la rassegna musicale, “IL CCPTufello incontra il Mondo” quattro serate che ci porteranno nelle sonorità musicali del mondo. Percorreremo strade della musica Balcanica e Celtica per addentrarci nelle acustiche Africane e finire con un Flamenco tutto al femminile.

Minim’art Sabato 25 ottobre  ore 21.00rassegna_etnicaDesireeLocandina (FILEminimizer)

Minim’art è un progetto musicale che trae ispirazione dagli anni ’20, dal valzer,dal tango, passando per il fado portoghese, per il jazz manouche fino alla musica e ai ritmi tradizionali dell’est Europa. In due parole, dalla musiche che hanno attraversato l’Europa nel Novecento. Propongono un repertorio di brani originali arricchito, soprattutto nei live, da brani tradizionali offrendo all’ascoltatore suggestioni musicali dell’area mediterranea, balcanica e non solo, che ben si prestano al virtuosismo degli strumentisti. Hanno suonato in diversi locali, come per il teatro e per il cinema e partecipato a festival come Intermudia a piazza Vittorio, alle Notti Animate di Castel S.Angelo, alla Festa di Primavera a Calcata e al Villa Celimontana Jazz festival

Marta Neri – voce

Adriano Dragotta – violino

Emilio De Santis – chitarra classica

Desirée Infascelli – fisarmonica

La fine dello spettacolo sarà accompagnato dal tradizionale piatto di pasta e vino.

Ingresso a sottoscrizione €7 a persona più €1 di tessera

INTERNO BLUE

SABATO 22 FEBBRAIO ore 21.00

Serata Musicale

LocandinaInternoBlue01Una serata piena di suono e anima, il blues come non lo avete mai sentito, dove per interno si intendano il cuore, le viscere, l’anima e tutte le emozioni che ti può dare il blues, se lo ami. Il gruppo produce, comunque, un blues fortemente atipico, molto italiano e con molteplici contaminazioni. I testi prendono spunto da tre poeti in particolare: Hemingway, Kerouac e Ferlinghetti le cui poesie vengono opportunamente adattate al blues. Ai brani originali si uniscono alcune cover (un tributo a Battisti, Graziani, Gaber, Jannacci, De Andre’ molto, molto rivisitati).

La serata si arricchisce con la presenza di Luisa Marzotto interprete dei monologhi di Gaber, particolarmente apprezzata nel panorama romano per la sua particolare ricerca sui testi di Gaber e Luporini.

Alessandro Tabellione (canto/ armonica)

Paolo Fratta (tastiere/tromba)

Mauro Trecca (batteria)

Daniele Pulpito (basso)

Alessio Erriu (chitarra)

Luisa Marzotto (attrice)

La fine dello spettacolo sarà accompagnato dal tradizionale piatto di pasta e vino.

Ingresso a sottoscrizione €7 a persona più €1 di tessera

“I’ve got a Feeling”

Pensieri su Note

Sabato 18 Maggio, ore 21.00

Blues, boogie woogie, rock n roll, e troppo lunga sarebbe la lista: sono solo etichette o c’è qualcosa oltre?

locandina Dal nostro punto di vista si, in questa espressione musicale, spesso etichettata come “semplice”, “scontata”, noi abbiamo trovato sentimenti.

Nel nostro percorso abbiamo visto più sincerità in un blues man sotto la stazione della metropolitana che in un maestro d’orchestra all’apice della sua carriera. Abbiamo trovato il sorriso, quello vero ! Siamo dell’idea che, con il passare del tempo, questa proprietà meravigliosa stia sparendo dalla nostra musica, sommersa di standard radiofonici, aspettative, dalla sempre incombente spada di Damocle del plagio, pronto dietro l’angolo per ogni accordo. Siamo dell’idea che quella genuinità che ha reso grandi gli artisti del passato, sia oggi offuscata dal dibattito tra digitale e analogico, tra strumento costoso ed economico.

Con “I’ve Got a Feeling” (“Ho un sentimento”) che prende il nome della spensierata canzone dei Beatles, vogliamo portare avanti questo ideale di musica, ricordare a noi e a tutti Voi che si può fare bella musica senza preoccupazioni, senza troppi pensieri, con semplicità, e che forse, questo è l’unico modo per far rivivere il pensiero di quelli che sono stati i grandi di questo settore. Persone semplici, pure, senza schemi ma con qualcosa da dire.

Oggi abbiamo noi qualcosa da dire, abbiamo un sentimento, e saremo felici di esprimerlo stasera.

La fine dello spettacolo sarà accompagnato da un piatto di pasta e vino.

Ingresso a sottoscrizione €7 a persona più €1 di tessera.